Libri a 180°: un festival letterario a due passi da casa

Non capita tutti i giorni di poter partecipare a un festival letterario a due passi da casa, ma grazie a Giulia Ciarapica, Luca Lisei e al Comune di Sant’Elpidio a Mare (FM) tutto questo sarà possibile dal 17 al 19 maggio.

33 presentazioni, 3 mostre, un concerto, uno spettacolo teatrale, 12 laboratori per bambini, 36 case editrici, 4 hobbisti, 4 librerie, 2 educational e 2 appuntamenti con i blogger: sono alcuni dei numeri con cui spero di convincervi a partecipare. E se non ci sono ancora riuscita, sotto trovate il programma completo e l’elenco degli espositori.

Appuntamenti interessanti e l’opportunità di incontrare tanti appassionati di libri: l’accoppiata vincente per trascorrere un weekend bellissimo in una cornice altrettanto straordinaria. Vi aspetto!

LIBRI A 180° – PROGRAMMA COMPLETO

Sezione “NetWords – PAROLE da RETE” 

17 maggio

ore 21:15

Sala Consiliare (Palazzo Comunale, Piazza Matteotti)

Aspettando Libri a 180° – “IL WEB TRA FAKE, TRASH & LIKE” con:

Sara Dellabella, Romana Ranucci, autrici di Fake republic. La satira politica ai tempi di Twitter

Vittorio Lattanzi, editorialista del giornale satirico on-line Lercio.it e autore di La lercia storia del mondo. I retroscena dell’umanità

Modera Stefania Ceteroni, giornalista

18 maggio

ore 11:00

Sala dei Ritratti (Palazzo Comunale, Piazza Matteotti)

SPEED DATE – I BOOKBLOGGER INCONTRANO GLI EDITORI

Appuntamento con Elena Giorgi, Sara Ricci, Irene Venezia, Valentina Muccichini, Laura Ganzetti, Giulia Ciarapica, Catiuscia Ceccarelli, Serena Vissani, Stefania Farnesi, Luca Pollara.

Editori: Rina Edizioni, Exòrma, Curcio Editore, Divergenze, Geeko, Galaad Edizioni, Augh!

Coordina Stefania Ceteroni, giornalista

Sezione “A LIBRO APERTO”- Incontri con gli autori

18 maggio

Piazza Gramsci

ore 16:00

Stefano Tonietto, Paolo Albani, Paolo Morelli, Mauro Orletti, Spazio Compagnia Extra, conversazione a più voci

Presenta Sara Ricci (editor)

Piazzale Mallio

ore 15:00

Valentina Cebeni, La collezionista di meraviglie (romanzo), Garzanti (Gruppo editoriale Mauri Spagnol S.p.A.), 2018

Presenta Irene Venezia (blogger “Isidereads”)

ore 16:00

I Centri Socio Educativi Riabilitativi dell’Ambito Sociale Territoriale XX presentano il progetto di laboratorio di scrittura creativa “Le storie siamo noi”, 2018

La Serra, Il ladro di galline

La Cittadella del Sole, L’abito perfetto       

Il Girasole, Avventura cercasi

Coordinano gli operatori dei centri

ore 17:00

Luca Baiocchi, La ricetta del bacio perfetto (romanzo), Il Seme Bianco, 2019

Presenta Silvia Bolognini (blogger)

ore 18:00

Roberto Cappelletti, Io e Rocco (romanzo), Albeggi Edizioni, 2018

Presenta Mirko Confaloniera (scrittore, filmaker, giornalista)

Mirko Confaloniera, Io non viaggio in autostrada (racconti di viaggio), Albeggi Edizioni, 2019

Presenta Roberto Cappelletti

ore 19:00

Romana Petri, Pranzi di famiglia (romanzo), Neri Pozza Editore, 2018

Presenta Giulia Ciarapica (scrittrice, blogger)

Sdrucciolo dei Pozzi

ore 15:00

Eleonora Marangoni, Lux (romanzo), Neri Pozza Editore, 2018

Presenta Diletta Pacini (blogger)

ore 16:00

Piergiorgio Viti, Aperto per inventario (poesia / musica), Pequod Edizioni, 2019

Presenta Sandro Apis (Direttore del Centro di Ateneo di Documentazione presso Università Politecnica delle Marche) con Luigi Ferrara (pianista)

ore 17:00

Angelika Riganatou, L’ospite di Olga (romanzo), Pequod Edizioni, 2019

Presenta Pier Paolo Palladino (drammaturgo)

ore 18:00

Alessandro Da Rold, Pecunia non olet (inchiesta / cronaca giudiziaria), Chiarelettere, 2019

Presenta Andrea Braconi (giornalista)

ore 19:00

Nicola Bultrini e Mauro Cicarè, La grande adunanza (graphic novel), Capire Edizioni, 2018

Presenta Renzo Casadei (editore)

Chiostro San Francesco

ore 15:00

Vittoria Iacovella, I rompi scatole (storie / attualità), Armando Curcio editore, 2019

Presenta Francesca Simone (blogger “Una mamma tra i libri”)

ore 16:00

Stefano Corbetta, Sonno bianco (romanzo), Hacca Edizioni, 2018

Presenta Elena Giorgi (blogger “La lettrice geniale”)

ore 17:00

Valentina Di Cesare, L’anno che Bartolo decise di morire (romanzo), Arkadia Editore, 2019

Presenta Catiuscia Ceccarelli (giornalista e blogger “L’Angolo di Key”)

ore 18:00

Olga Annibale e Flavia Capra (CEA La Marina Ecoidee di Porto San Giorgio), Salvo e gli abitanti del mare (educational / ambiente), Giaconi Editore, 2017

Illustrazioni di Maria Luisa Nasini

Presenta Simone Giaconi (editore)

ore 19:00

Luca Tosoni, Dalla cacca allo stallatico. Riflessioni semiserie sull’orto (agricoltura / ricette / aneddoti), Zefiro Edizioni, 2010

Presentano Lorella Quintabà (docente) e Carlo Pagliacci (editore)

Vicolo dei Ponti Oscuri

ore 19:30

Cesare Catà, Libertini libertine. Avventure e filosofie del libero amore da Lord Byron a George Best (saggio), Liberilibri Editrice, 2018

Lezione spettacolo di Cesare Catà, scrittore e performer

Sezione “STORIE NOTE” – Racconti e musica a teatro

18 maggio

Teatro Luigi Cicconi (Corso Baccio)

ore 21:15

Tullio Solenghi in DECAMERON – UN RACCONTO ITALIANO IN TEMPO DI PESTE

In collaborazione con AMAT

Ingresso gratuito

 19 maggio

Piazzale Mallio

ore 15:00

Luca Rinaldi, I nazisti non suonano le campane (thriller storico), Allocco Editori, 2018

Michela Moriggi, Land Army (romanzo storico), Allocco Editori, 2018

Giovanni Carlettoni, Queste tre futili cose: Appunti di uno scrittore in crisi (romanzo), Allocco Editori, 2018

Presentano Valentina Cervellione e Carlo Simonetti (editori)

ore 16:00

Adrián Bravi, L’idioma di Casilda Moreira (racconto), Exòrma Edizioni, 2019

Presenta Laura Ganzetti (blogger “Il tè tostato”)

ore 17:00

Giulia Ciarapica, Una volta è abbastanza (romanzo), Rizzoli (Gruppo Arnoldo Mondadori Editore), 2019

Presenta Elena Giorgi (blogger “La lettrice geniale”)

ore 18:00

Maura Chiulli, Nel nostro fuoco (romanzo), Hacca Edizioni, 2018

Presenta Elena Giorgi (blogger “La lettrice geniale”)

Sdrucciolo dei Pozzi

ore 15:00

Alessio Romano, Ale Di Blasio, Maura Chiulli, Una stanza tutta per loro (ritratti fotografici e letterari), Avagliano Editore, 2018

Presentano Catiuscia Ceccarelli (giornalista e blogger “L’Angolo di Key”)

ore 16:00

Paolo Morelli (postfazione di Paolo Albani), Animali non addomesticabili (racconti), Exòrma Edizioni, 2019

Presenta Stefano Tonietto (scrittore)

ore 17:00

Beatrice Brignone, I nostri corpi come anticorpi (attualità / violenza sulle donne), People, 2019

Presenta Pierpaolo Pierleoni (giornalista)

ore 18:00

Edy Virgili e Tiziana Vitale, Cucina perché ti vuoi bene. Cucinare sano e gustoso in oncologia: dalla ricerca scientifica alla tavola (nutrizione oncologica / gastronomia), Zefiro Edizioni, 2018

Presenta Carlo Pagliacci (editore)

 ore 19:00

Deborah Iannacci “TRIPPAdvisor” (blogger http://www.casatrippa.com), Un anno da Vergara – L’agenda 2019 del Tripponario (agenda / ricettario / costume), Giaconi Editore, 2018

Presenta Simone Giaconi (editore) con ospite a sorpresa

ore 20:00

Giorgio Arcari, Love songs. Le storie custodite dalle canzoni d’amore (saggio / musica), AIEP Editore, 2019

Presenta Giorgio Arcari con I Double Neck

 Chiostro San Francesco

ore 15:00

Carlo Giuseppe Gabardini, Churchill il vizio della democrazia (saggio / drammaturgia), Rizzoli (Gruppo Arnoldo Mondadori Editore), 2019

Presenta Giulia Ciarapica (scrittrice, blogger)

ore 16:00

Mario Elisei, Il no disperato (romanzo), Liberilibri Editrice, 2018

Presenta Michele Silenzi (editore)

ore 17:00

Davide Grittani, La rampicante (romanzo), LiberAria Edizioni, 2018

Presentano Umberto Piersanti (poeta, scrittore, docente universitario e presidente del Centro Mondiale di Poesia e Cultura “Giacomo Leopardi”) e Giulia Ciarapica (scrittrice, blogger)

ore 18:00

Jonathan Arpetti e Christina B. Assouad, Leopardi si tinge di nero (giallo poliziesco), Fanucci Editore, 2018

Presenta Francesca Simone (blogger “Una mamma tra i libri”)

ore 18:00

Teatro Luigi Cicconi (Corso Baccio)

Orchestra Sinfonica Abruzzese

MusAnima

Concerto – ingresso con contributo di cortesia 1,00 €

ore 19:00

La Banda degli Arancioni – Classi 4^A e 4^B scuola primaria capoluogo ISC Sant’Elpidio a mare, Storie da mangiare… per essere felici. Racconti di bambini per bambini (progetto scolastico) inedito, 2019

Presentano Jonathan Arpetti e Christina B. Assouad (scrittori e curatori del progetto)

 

Sezione “DELL’ULTIMO ORIZZONTE” – Mostre

18 maggio

(orari di inaugurazione)

ore 17:00

Biglietteria Teatro Cicconi

Riecheggiare

Personale di Cleofe Ramadoro

ore 17:30

Piazzale Cesare Battisti

Una stanza tutta per loro. Cinquanta ritratti di scrittrici contemporanee

Mostra fotografica di Alessio Romano e Ale Di Blasio

ore 18:00

Pinacoteca Civica Vittore Crivelli

Prospettive di notte

Mostra fotografica di Riccardo Turtù

Le mostre saranno visitabili fino a domenica 26 maggio

ELENCO ESPOSITORI

CASE EDITRICI

66thand2nd (Roma)

AIEP Editore (Repubblica di San Marino)

Aguaplano (Perugia)

Allocco Editori (Brescia)

Alter Ego + Augh! Edizioni (Viterbo)

Amos Edizioni (Abruzzo)

Armando Curcio editore (Roma)

Aurora Edizioni (Vallelaghi TN)

Caosfera Edizioni (Vicenza)

Capire Edizioni (Forlì)

D’Abruzzo Edizioni Menabò (Ortona PE)

Divergenze Casa Editrice (Belgioioso PV)

Edizioni Ensemble (Roma)

Edizioni Il Viandante (Chieti)

Edizioni Leima (Palermo)

Edizioni Tlon (Roma)

Elleboro Editore (Bologna)

Exòrma Edizioni (Roma)

Franco Cesati Editore (Firenze)

Funambolo Edizioni (Rieti)

Galaad Edizioni (Giulianova TE)

Geeko Editor (Roma)

Giaconi Editore (Recanati MC)

Hacca Edizioni (Matelica MC)

Ianieri Edizioni (Pescara)

Italic Pequod (Ancona)

Lavieri Edizioni (Santa Maria Capua Vetere CE)

Le Mezzelane Casa Editrice (Santa Maria Nuova AN)

Liberilibri Editrice (Macerata)

Lorusso Editore (Roma)

Miraggi Edizioni (Torino)

Narratè (Milano)

Rina Edizioni (Roma)

Seri Editore (Macerata)

Spartaco Edizioni (Santa Maria Capua Vetere)

Tempesta Editore (Trevignano Romano RM)

Zefiro Edizioni (Fermo)

HOBBISTI a tema letterario

Lampade NimbiN (Casette d’Ete – Sant’Elpidio a mare FM)

Le cosette di Mari (Porto San Giorgio FM)

Le Nasute (Osimo AN)

Verabag (Civitanova Marche MC)

LIBRERIE

Il Gatto con gli Stivali (Porto Sant’Elpidio FM)

Oh che Bel Castello – libreria e giocattoleria (Osimo AN)

ANTIQUARIATO LIBRARIO

Albicocco di curaro – antiquariato e libri usati (Chieti)

Il tarlo (Passo di Treia MC)

EDUCATIONAL

Centri Socio Educativi Riabilitativi Ambito Territoriale Sociale XX – laboratorio Le storie siamo noi (Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a mare e Monte Urano FM) Clementoni (Recanati MC)

Sono i libri a trovare i lettori?

È da un po’ che questo pensiero cerca di farsi strada nella mia testa, eppure non sono mai riuscita a definirlo in modo più preciso. Ci ho girato attorno più volte senza mai arrivare a una conclusione sensata: mi sfuggivano le parole, non ero in grado di dare una forma a un concetto così grande.

Un paio di giorni fa ho partecipato all’Arto Paasilinna Memorial Tour alla libreria Kindustria di Matelica. Valerio Millefoglie, l’ideatore del tour, ha dato voce ai lettori di questo autore finlandese chiedendosi come lo avessero scoperto, cosa stesse succedendo nelle loro vite durante la lettura dei suoi romanzi. È proprio ascoltando le voci e le storie di quelle persone che ho capito che nella maggior parte dei casi sono proprio i libri a trovarci e a sceglierci come loro lettori.

Forse capita soltanto a me, ma i libri non arrivano mai per caso nella mia vita. Aspettano il momento giusto e poi finiscono tra le mie mani. Non importa che sia io a pescarli dalla mia libreria o da quella dei miei genitori, che sia qualcun altro a prestarmeli o (più raramente, ahimè) a regalarmeli. Loro arrivano in un momento specifico della mia vita e mi folgorano. Mi capita spesso di pensare “queste pagine stanno davvero parlando a/di me”: a volte è una tema, altre volte è un personaggio, un dialogo, un’ambientazione, una sensazione…poco importa. I miei pensieri sono lì dentro, li sento appartenermi, aiutarmi a capire me stessa o chi fa parte della mia vita. Sembrano dirmi come affrontare una situazione, come risolvere un problema. E ogni volta che questo accade non posso fare a meno di stupirmi della magia della letteratura e di ringraziare chi ha scritto quelle pagine.

Ciò che più conta è essere disposti ad ascoltare

Il segreto sta tutto lì: in quanto lettori dobbiamo farci trovare pronti ad accogliere quella magia e metterci in ascolto. È un po’ come nella vita reale: per accorgerci delle piccole cose che incontriamo sul nostro percorso dobbiamo essere predisposti ad accogliere e accettare. Magari veniamo attirati da una copertina particolare, o ne sentiamo parlare in radio o alla tv, leggiamo una recensione su un quotidiano, su un blog o su Instagram: fatto sta che proprio quel libro che ci serviva trova proprio noi nel momento esatto in cui ne avevamo più bisogno. Non importa che sia un momento felice o un momento difficile: l’importante è che quel libro smuova qualcosa che non sapevamo esistesse dentro di noi.
Ci sentiamo vicini a un personaggio, una frase descrive quello che stiamo vivendo o provando, esprimendo alla perfezione i nostri sentimenti e i nostri pensieri.

Massimo Recalcati, nel suo “A libro aperto” (Feltrinelli), lo spiega nel miglior modo possibile:

“[…] quando leggiamo un libro possiamo fare l’esperienza di sentirci nello stesso tempo letti dal libro che leggiamo. Sicché impariamo qualcosa di chi siamo dal libro che leggiamo perché noi stessi in fondo siamo un libro che attende di essere letto. Anche in questo senso la lettura è un’attività dell’io che però implica sempre l’incidenza dell’inconscio: scopro attraverso il libro una parte di me di cui non avevo conoscenza; vedo attraverso il libro frammenti del mio essere che non avevo mai visto prima; oppure trovo nel libro le parole per dire quello che oscuramente vivevo e pensavo senza essere in grado di nominarlo.
[…] Ma perché accade? Perché in quelle pagine, che come calamite potenti mi hanno catturato, ho trovato qualcosa di me che non sono mai stato in grado di dire né di vedere. Non smettiamo mai di leggere i libri che ci hanno fatto leggere l’enigma che ciascuno di noi è per se stesso. Il libro assume allora la forma di una sonda che fa risuonare il mio stesso inconscio. L’incontro con il libro diventa un ponte che mi consente di incontrare il segreto che abita il mio essere.”

Come mettersi in ascolto

Perché l’incontro di cui parla Recalcati vada a buon fine, come vi dicevo, dobbiamo però essere predisposti all’ascolto. Per quanto mi riguarda, l’unico modo possibile per accogliere i libri che vengono a cercarmi è dedicarmi esclusivamente alle pagine che mi spingono ad andare avanti, che evocano qualcosa, senza accanirmi su testi che non mi appassionano o che addirittura mi infastidiscono per il semplice motivo che “li hanno letti tutti, devo leggerli anche io”.

Negli ultimi tempi ho anche imparato ad abbandonarmi a letture molto distanti dai miei interessi e dalle abitudini acquisite nel tempo (sia in termini di generi che di autori). Devo dire che sta funzionando alla perfezione: sto imparando cose nuove e scoprendo forme narrative e autori che mai avrei pensato potessero entrare a far parte della mia vita. A volte è più difficile, altre meno, ma voglio continuare a farlo in modo tale che i libri che mi stanno ancora cercando possano finalmente riuscire a trovarmi.

E voi che ne pensate? C’è mai stato un libro che è venuto a cercare proprio voi? Siete riusciti a percepire la magia o pensate che si sia trattato soltanto di pura casualità? Sono qui per ascoltare le vostre storie.

***

Soundtrack: Queen – Made in heaven